07
Lug
08

Merda che è venuta a galla (2)

Smaltimento coppette introu wc

5 maggio, anno domini 2008, centoventicinquesimo giorno del calendario Gregoriano, anniversario del secondo concilio ecumenico, indetto a Costantinopoli per contrastare l’eresia dei nestoriani… Niberto Bonella fanno scorta di derrate alimentari: presi da raminga cupidigia e fascinazione per il buon mercato, ivi acquistano n.17 coppette al cacao (cacao 0,6%), scadenti di lì a una ventina di giorni. Invano nei giorni a venire sottopongono il cacao nefasto a’ grati ospiti: pochi son color che accettano di misurarsi nella fatal prova.

Considerata la penuria di temerari e la scarsa coerenza coi bei propositi (chi lo capisce, lo capisce, chi non lo capisce s’incula), ci si è risolti a dissolverle con simbolico gesto dove comunque, in un modo o nell’altro, sarebbero andate a finire…

Smaltimento coppette

Le coppette ci osservano dal frigo ormai da mesi: siamo stanchi delle loro continue provocazioni...

Smaltimento coppette

Maledette, ora non parlate più, eh?

Annunci

15 Responses to “Merda che è venuta a galla (2)”


  1. 2 matteodefiga
    luglio 8, 2008 alle 9:04 am

    il peggiore squaraus (mentale) che abbia mai visto!!! 🙂

  2. luglio 8, 2008 alle 10:24 am

    You are nasty nasty people. Luv ya.

  3. 4 rui
    luglio 8, 2008 alle 1:44 pm

    allora aveva ragione uolter…si può fare, il miracolo si può fare…

  4. 5 Eric Cartman
    luglio 8, 2008 alle 3:11 pm

    Mousse di cacca con panna merdata.

  5. luglio 9, 2008 alle 8:46 am

    Sono questi i momenti in cui i coprofagi di tutto il mondo vengono presi in considerazione.

  6. 7 Eric Cartman
    luglio 9, 2008 alle 10:16 am

    Amici, quanto siete spiritosi. Qualunque sia il mio umore posso sempre contare su du voi per tirarmi su.

  7. 8 n.
    luglio 9, 2008 alle 11:55 am

    “Amici, come si sta bene fra noi uomini, ma perchè non siamo nati tutti finocchi?!” (cit.)

  8. 9 Neo Peri
    luglio 9, 2008 alle 12:40 pm

    Grazie alla vostra brillante installazione idraulico-commestibile mia moglie si è eccitata terribilmente e mi ha costretto a comprarle diverse decine di coppette, per poi ingurgitarne il contenuto con cui si era laidamente riempita il sesso(siringa per dolci).

    Visti gli effetti deleteri riscontrati sulla mia regolarità intestinale vi chiedo gentilmente se fosse possibile ripetere l’esperimento con dello yoghurt al bifidus essenzis.

    Distintivamente
    Peri Neo

  9. luglio 9, 2008 alle 2:30 pm

    hei! che macello, potevate altrimenti fare un’estemporanea artistica in mezzo alla strada!

  10. 11 MungoLaVacca
    luglio 9, 2008 alle 11:02 pm

    Sono quasi spiaciuto di non aver potuto vivere la stessa esperienza artistica post-coppetta… mi rifarò!

  11. 12 n.
    luglio 10, 2008 alle 11:32 am

    tutto si conclude in un water.

  12. luglio 11, 2008 alle 9:48 am

    Ahhhhh.. la mierda!

    La merda (chiamata anche cacca o Bush) è un elemento chimico, isotopo dello stronzio, con numero atomico 38 e peso atomico 125 (129 quando è stitica); decade in 666 anni. Il simbolo della merda è “Mr” (da cui Mr. Lui).

    La molecola di merda è formata da due atomi di merda (le merde vanno sempre in coppia) unite da un legame co-merdistico ed è indicata col simbolo Mr². In natura si può trovare anche allo stato gassoso, Mr(g), oppure liquido, M²O, cioè [M2O].

    Grossi ammassi di merda possono costituire materia organica a sé e formare esseri viventi semoventi chiamati “stronzi”, solitamente (anzi assolutamente) nocivi all’uomo.

    L’uomo è il più grande produttore di merda al mondo ed in particolare Giuliano Ferrara, che con la sua doppia produzione (dal culo sotto forma di stronzi e dalla bocca sotto forma di stronzate) ha superato nel 2002 il record precedente detenuto da Mario Borghezio.

    “Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. In merda.”

    – Antoine Lavoisier sulla merda

  13. 15 bubu
    luglio 15, 2008 alle 6:10 pm

    Sembra proprio la merda che ho fatto dopo averne mangiate ben TRE(!!!!!) consecutive un annetto fa, era il 15 agosto e in casa avevo solo gin, birra e quelle TRE(!!!!!) maledette coppette…..
    Bei momenti…… Quest’anno ripeterò l’esperimento ma invece del gin userò il jack……


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: